ESTATE 2017

VADO IN GRECIA IONICA

 

 CORFU’ PAXOS  ANTIPAXOS LEFKADA ITACA  CEFALONIA

vacanze vela Grecia, Paxos
cibo greco

Le crociere nella Grecia ionica iniziano da Corfù fino alla più meridionale delle ioniche, l’isola di Zante, veleggiando tra scenari mozzafiato visitando le meravigliose baie che queste numerose isole mediterranee ci offriranno. Le crociere, come negli ultimi anni, saranno caratterizzate dall’imbarco individuale, con la partecipazione quindi di ospiti che viaggiano da soli, in coppia o con un amico.

La presenza di decine e decine di isole, alcune incontaminate, ci consentirà di organizzare diversi itinerari: le crociere previste seguiranno almeno due rotte diverse, con imbarchi da Corfù o da Cefalonia. Ci imbarcheremo dall’isola di Corfù o di Kefalonia, raggiungibile in aereo con voli diretti low cost dagli aeroporti principali italiani. Per il giorno dell’imbarco abbiamo privilegiato il lunedi per una  questione di logistica sui porti e per sfruttare soprattutto i pochi voli diretti a prezzi vantaggiosi. 

Le giornate a bordo si svolgeranno tra belle veleggiate, bagni in splendide baie dal mare cristallino e aperitivi al tramonto.

Una caratteristica importantissima di questo arcipelago è che le navigazioni giornaliere sono semplici e rilassanti, con brevi tratti di mare trasparente tra un’isola e l’altra, sempre ben riparati. Il vento nei periodi estivi è una brezza piacevole e mai eccessiva ciò rende le vacanze in Grecia Ionica la meta ideale per esperienze con amici all’insegna del relax in uno degli scenari più suggestivi del Mediterraneo.

A fine giornata al calar del sole e del vento, dopo un giro a terra nei piccoli villaggi, immergendoci nella atmosfera ellenica, con pochi euro potremo gustare i piatti tipici greci nelle taverne locali.

crociere vela Grecia isola Paxos

 

COME RAGGIUNGERCI SULLE ISOLE GRECHE

 

Oltre ai collegamenti tradizionali con i traghetti da alcuni porti italiani come Ancona, Bari, Brindisi e Otranto.

Per la Grecia dall’Italia si vola facilmente low cost dagli aeroporti di Bergamo, Pisa, Palermo, Catania, Roma, Venezia e altri aeroporti italiani, le compagnie come la Ryanair, Bluexpress, Volotea, Easyjet e Vueling, operano con molti voli settimanali, garantendo collegamenti diretti per le isole Greche, come Corfù, Cefalonia o Preveza.

cefalonia 2
Cape Drastis at Corfu island in Greece
cefaloniagrotta

Cos’è una vacanze in barca a vela

Quando ti trovi a bordo di una barca a vela il tempo scorre in modo completamente diverso rispetto a terra.

Significa vivere i ritmi dettati dalla natura dove tutto scorre lentamente, immersi nei suoni e negli odori del mare e del vento. 

Quando sali a bordo, ogni abitudine terrestre, ogni premura diventano superflue, ogni stress svanisce perché il mare e il vento impongono il loro nuovo ritmo, perché il mare è così : ti riporta all’essenziale, semplifica.

Lontani dal frastuono dei rumori, dal caos e delle città di terra ecco” il silenzio”, intuito tra lo sciabordio delle onde e il suono dei gabbiani, il tempo in barca assume tutto un altro aspetto e un altro valore : diventa leggero e sembra quasi allungarsi fino a perdere ogni frenesia e urgenza che a terra spesso scandiscono purtroppo le nostre giornate. La riscoperta di emozioni forse un po’ dimenticate a causa dei ritmi frenetici della vita quotidiana a terra. Tanto da sembrarci emozioni nuove, l’emozione della navigazione e l’emozione di condividere spazi e momenti di gioia con “amici” che fino al giorno prima, non conoscevamo nemmeno.

In questo tipo di vacanza potrete scoprire luoghi raggiungibili solo via mare, una prospettiva e un punto di vista diverso da qualunque altro tipo di vacanza. La vacanza in barca a vela è l’ideale per chi voglia godersi dei momenti di puro relax.

Qui ci si rilassa, si sorseggiano aperitivi in rada al tramonto, si scopre che il cielo è pieno zeppo di stelle!

Dal momento in cui vi mettiamo piede, diventiamo un’equipaggio, condividendo compiti e piaceri, della vita in comune!

L’impagabile promessa e senso di libertà assoluta che solo una barca a vela, che scivola sinuosamente fra il mare e cielo, può dare.

Un vivere non banale fatto di alternative e di possibilità da condividere con gli altri e con loro maesta’ “il mare” e “il vento”.

Svegliarsi la mattina e sapere che tutto quello di cui hai bisogno e li ad un metro di distanza o poco più, è un tempo fatto di qui e di ora dove spesso non conoscerete niente di chi incontrerete ma vi ritroverete a condividere risate e riflessioni di una vita, assurdi aneddoti, introvabili angoli di blu, maestose albe, impagabili tramonti, sconsiderate stelle e impronunciabili desideri.

In barca ogni sentimento e ogni situazione diventano più intense, più nette.

Una cosa però è certa: se andare a vela vi è piaciuto e vi è entrato nel cuore, sarà amore e presto avrete bisogno di una nuova navigazione!

Provare per credere!

Come si svolge una settimana in barca a vela

Una volta giunti al porto di imbarco e saliti a bordo dopo le presentazioni si formerà una cassa comune per la cambusa, il gasolio, ecc… e subito dopo tutti a fare la spesa !  Al rientro gli ospiti insieme allo skipper provvederanno allo stivaggio ed alla sistemazione della spesa, nonché alla sistemazione dei bagagli nelle cabine. Si procede poi al breafing dove il comandante darà le informazioni e le nozioni di base che riguardano la barca e la navigazione. Dopo tutte queste operazioni decideremo tutti insieme dove cenare.

La partenza è prevista per il giorno successivo. L’itinerario sarà rispettato tenendo conto degli eventuali limiti imposti dalle condizioni meteorologiche.  Prima di partire la decisione se prendere il mare spetta allo skipper che decide in funzione dello stato del mare, della forza del vento e delle previsioni. Il comandante o skipper dell’imbarcazione è responsabile della vostra sicurezza e di quella dell’imbarcazione. Si preoccupa prima di tutto di assicurare una navigazione sicura, senza pericoli, e di rendervi la vacanza il più piacevole possibile. L’ultima parola a bordo è sempre la sua e va rispettata.

Nella vacanza in barca a vela ogni giorno avrà una nuova meta da raggiungere, insenature e piccoli angoli di paradiso diversi da scoprire.

Durante la navigazione (che di solito è di 2/3 ore al giorno), se il vento ci sarà favorevole proveremo la soddisfazione di andare a vela e chi ne avrà voglia potrà partecipare con lo skipper, sempre sotto la sua supervisione, a qualche manovra velica, oppure a timonare o negli ancoraggi. Ci rilasseremo prendendo il sole oppure sonnecchiando all’ombra del bimini, o leggendo un libro. Ci godremo il paesaggio con  tutte le sfumature dei colori del mare, e ascolteremo la musica del vento. ( a bordo troverete anche un impianto stereo per ascoltare la vostra musica preferita). Arrivati in una baia faremo un bel bagno, esploreremo il fondale, prenderemo il sole, e ci divertiremo con i nostri nuovi compagni di viaggio.

Nel tardo pomeriggio decideremo insieme se ormeggiare in porto oppure se fermarci all’ancora in rada, per passare la notte in qualche baia protetta dal vento, preparare in tutta tranquillità l’aperitivo da sorseggiare davanti al tramonto e poi preparare la nostra cena,  rilassarci e passare le serate chiacchierando. Ah beh attenzione!!! In rada ci sarà la possibilità di partecipare alla visione di un film in alta definizione difficile da vedere da altre parti. A luci spente basterà girare il collo all’insù per vedere un cielo stellato che vi ricorderete per un bel po’ di tempo. Giungere a vela nel silenzio di una rada dall’acqua cristallina, ammirare i colori e annusare i profumi, vi daranno la possibilità di visitare quel luogo da una prospettiva nuova, molto diversa da quella che avreste arrivandoci da terra.

Rimanendo in rada anche tutta la notte, se il tempo lo consente, il risveglio al mattino inizierà nel pieno spettacolo della natura e del mare e i più mattinieri potranno vedere il sole sorgere dal mare.

Nel caso in cui invece decidessimo di non cenare a bordo potremo scendere a terra ed esplorare i paesini dell’isola raggiunta quel giorno. Visiteremo i luoghi più interessanti dei paesi toccati e sarà possibile fare shopping in qualche negozietto caratteristico, cercare un buon ristorante per la nostra cena a terra e qualche locale dove passare la nostra serata.

La vita di bordo si svolge così, nel  rispetto dei ritmi di ognuno: tra una veleggiata e un pisolino si può nuotare, prendere il sole e pescare e naturalmente scendere a terra quando, e se, se ne ha voglia, per scoprire le isole raggiunte.

Le crociere in barca a vela sono aperte a persone di ogni età e di qualunque livello di esperienza.

Sono da sola, posso partecipare ad una vostra crociera?

Certo! In tutte le nostre crociere sono previsti imbarchi individuali. cercheremo di sistemarti in una cabina con un’altra partecipante

Gli ingredienti per una vacanza in barca ben riuscita sono un po’ di spirito di adattamento e di condivisione verso i nuovi compagni di viaggio, un po’ di collaborazione in tutte le attività di bordo (spesa, cucina, pulizia, ordine generale), una rispettosa condivisione degli spazi comuni e delle risorse (elettricità e acqua).

Per organizzare una vacanza in barca a vela non serve molto: basta mettere in valigia poche cose, pratiche ed essenziali scelte con cura e criterio.

Che non vi toglieranno troppo spazio in cabina, e per le donne vi ricordo che “ niente asciuga bene i capelli come il vento”.!!! 

Da Raya e Christian è tutto! A presto e Buon vento a tutti !